I Sensi dell'Amore

Dubito che il mio tempo

possa me capir, ma se

qualcun m'intende,

sappia che quel sentir

che adesso sente,

per quanto esteso

e raro ch'esso sia,

mai sarà specchio e carne

dell'angoscia che fù mia:

che udente e attento

feci il mio pensiero

a cose che parola non descrive,

nel vacillar del core

e del sospiro, restando

atteso a ciò che'l guardo vive.

 

Giuseppe Petix.

SempreAldo Giordano